Itinerari naturalistici

ambientali

 

 

 

 

 Proposte del Centro di educazione ambientale

per scuole o comitive private

 

| Cos'è il CIDREA | Organi direttivi | Visite guidate | Offerta didattica - Centro Esperienza - Modulo di prenotazione |

 

 

 

 

 

Parco Regionale del fiume Sile

Lungo l’Alto Corso del fiume, nella zona delle sorgenti, si possono osservare elementi naturali relitti, quali polle sorgive, siepi, boschetti, torbiere e scoprire l’antica attività dei mulini.

 

Il bosco igrofilo della Zona umida di San Michele Vecchio

Il bosco dell’Ansa del Sile, nella Zona umida di San Michele Vecchio, un relitto di area planiziale dove si possono ammirare piante e animali che in via di estinzione.

 

Parco naturale del fiume Piave

Le Fontane Bianche. È una visita lungo percorsi allestiti che permettono di conoscere l’ambiente di grava dell’alta pianura veneta, i favolosi boschi fluviali ricchi di flora e di fauna e i caratteristici prati aridi in cui vivono peculiari specie floristiche.

 

Boschi di pianura

L’antica foresta che ricopriva la pianura, si conserva grazie a piccoli fram­menti che custodiscono elementi rari e preziosi: il Bosco di Cessalto; il Boschetto di Carpenedo, oggi aree di importanza comunitaria.

 

Foresta del Cansiglio

In una delle ultime, grandi foreste delle nostre montagne, si possono fare istruttive passeg­giate immersi in maestosi boschi di faggio ed abete, cogliendo i molteplici aspetti geomorfologici, climatici, vegetazionali e faunistici dell’area.

 

Litorali sabbiosi nord-adriatici e la laguna di Venezia

Il litorale di Ca’ Savio e di Punta Sabbioni (Caval­lino), dove vivono specie rare ed esclusive, per scoprire la vita della spiaggia in un modo diverso. Il percorso prosegue lungo un immaginario angolo di Laguna, dove la natura ha l’aspetto del Cavaliere d’Italia, nome nobile per uno degli uccelli più eleganti, che dall’Africa viene a nidificare.

 

Percorsi fluviali lungo il fiume e in laguna

Di particolare interesse storico e naturalistico sono i percorsi fluviali in motonave lungo il Sile e in laguna, luoghi anche se vicini territorialmente hanno caratteristiche particolari sia dal punto di vista vegetazionale sia ornitologico, infatti il primo ambiente si sviluppa in acque dolci di risorgiva il secondo in acque salmastre lagunari.

Non trascurabile l’aspetto storico paesaggistico, degli insediamenti, nel parco del Sile, visibili solo dal fiume, sia quelli dislocati nelle isole minori della laguna: Murano, Burano, Torcello …

 

A tal fine vengono organizzate visite guidate in motonave,

in collaborazione con la Società di Navigazione F.lli Stefanato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

| Home page | Contatti: info@astea-cidrea.it | Link utili |